The question IS


La carta igienica è un prodotto in carta utilizzato per una sommaria igiene intima dopo l'evacuazione o la minzione. Questa la definizione fornita da wikipedia.

Nel 1879 la Scott Paper Company mette in commercio la prima carta igienica in rotoli seguiti poco dopo dai rotoli perforati.

In Italia la carta igienica fu considerata un lusso fino alla seconda metà del XX secolo, quando divenne un prodotto di uso popolare.

Bisogna considerare poi, che il processo di lavorazione della soda per ottenere il sapone venne industrializzato nei primi anni del XIX secolo e, divenne di uso comune in Italia solamente verso il 1850!

Ora, mentre vi lascio immaginare un bel vagone della metropolitana farcito di personaggi piombati da qualche secolo lontano, una domanda nasce spontanea…

Ma quanto puzzava la gente prima del XIX secolo??!?!?!

4 commenti:

  • Danilo | venerdì 2 marzo 2007 18:33:00 CET

    poco più di quanto puzza adesso. L'uso del sapone e dei deodoranti, così diffuso in Italia, non è altrettanto popolare all'estero. Fresco fresco di Praga porto la testimonianza di ascelle morte in ogni dove. Certo, un paio di secoli fa la situazione doveva essere notevolmente peggiore

  • Whittard | lunedì 5 marzo 2007 10:04:00 CET

    La descrizione che fa Süskind delle vie della città nel libro Profumo è a dir poco raccapricciante, ma sicuramente veritiera.
    Il mio spunto parte da una riflessione sulla carta igienica, ma non solo non disponevano di questi materiali, ma per molti era di difficile accesso l'acqua. In Italia ad esempio molte case costruite prima degli anni 50 non disponevano della stanza da bagno come la intendiamo noi, ma avevano dei semplici catini all'interno delle camere da letto.
    Ancora oggi comunque molta gente è rimasta affezionata a certe tradizioni e, per non infrangerle, evita di lavarsi e va in giro emanando l'odore dei tempi antichi.

  • Anonimo | lunedì 5 marzo 2007 13:19:00 CET

    so' tradizionalisti! ;-)


    Danilo

  • Lino | venerdì 23 marzo 2007 15:59:00 CET

    http://www.youtube.com/watch?v=yNsqNR3lDHo

    voilà